Open Bnl: Fognini, esco a testa alta

"Penso di aver portato al limite il giocatore più forte della storia sul rosso, poi possiamo parlare del risultato, di quello che ho fatto bene o meno bene. Ho perso, ma ho lasciato in campo tutto me stesso, vado via da Roma a testa alta". Così Fabio Fognini dopo la sconfitta ai quarti di finale degli Internazionali Bnl d'Italia con Rafa Nadal. "Non mi aspettavo un torneo così - aggiunge il ligure in conferenza stampa -. Peccato perché io ci credevo, anche se con Nadal sul rosso parto sfavorito Federer, figuriamoci io. Ma sapevo di avere il gioco per metterlo in difficoltà. L'ho portato al limite, ma il break che ho preso all'inizio del secondo set mi ha un po' tagliato le gambe". Fognini poi riserva una stoccata all'organizzazione del torneo del Foro Italico che anche con Nadal ha deciso di farlo giocare in apertura di programma. "Per me questo match non era da giocare a mezzogiorno ma hanno deciso così, beati loro..." spiega.

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Monterosi

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...